XI Conferenza FT-QI: Socialisti internazionalisti si riuniscono a Buenos Aires

Di seguito è riportato il contenuto in compendio della Conferenza Internazionale della Frazione Trotskysta, che ci occuperemo, come Redazione del Sabato, di tradurre e pubblicare in Italiano.

L’evento ha visto la partecipazione delle differenti organizzazioni della FT-CI:

Argentina: Partito socialista dei Lavoratori (PTS), Brasile: Movimento Rivoluzionario dei Lavoratori (MRT), Chile: Partito Rivoluzionario dei Lavoratori (PTR), México: Movimento Socialista dei Lavoratori (MTS), Bolivia: Lega Operaia Rivoluzionaria (LOR-CI), Spagna: Corrente Rivoluzionaria delle Lavoratrici e dei Lavoratori (CRT), Francia: Compagni della FT della Corrente Comunista Rivoluzionaria (CCR) che costituiscono parte del NPA (Nuovo partito Anticapitalista), Germania: Organizzazione Rivoluzionaria Internazionalista (RIO), Stati Uniti: compagni di Left Voice, Venezuela: Lega dei Lavoratori per il Socialismo (LTS), Uruguay: Corrente Socialista dei Lavoratori (CTS)

Hanno partecipato, a loro volta, anche una delegazione dall’ Italia: Frazione Internazionalista Rivoluzionaria (FIR), dal Perú: Resistencia Sud e Costa Rica, Organizzazione Socialista.

I Gruppi, le Correnti ed i Partiti della Frazione Trotskysta – Quarta Internazionale, suddivisi per paese, dal Sud America all’Europa, passando per il Centro ed il Nord America, uniti dalla RedInternational, la rete internazionale dei Giornali de la Izquierdadiario.com, organizzatori collettivi, agitatori e propagandisti.

Argentina

Il Partito Socialista dei Lavoratori(PTS) de Argentina è un’organizzazione di alcune migliaia di militanti, uomini e donne, presenti in tutto il paese. Svolge la sua attività in più di 70 sindacati dell’industria, dei trasporti, del terzo settore, dei docenti e dipendenti statali; a livello nazionale sostiene il Movimento di Associazioni Classiste che costituisce la corrente operaia militante più forte della sinistra argentina. All’interno del movimento studentesco lavora in quasi tutte le università del paese, nelle scuole secondarie superiori e inferiori. Sostiene inoltre Pan y Rosas che è la principale organizzazione del movimento delle donne del paese. Forma parte del Fronte di Sinistra e dei Lavoratori (insieme al Partito Operaio e Sinistra Socialista), che nelle ultime sei tornate elettorali ha raggiunto il milloine di voti e alle presidenzili è stato capeggiato dai candidati del PTS, Nicolás del Caño y Myriam Bregman. Il FIT, Fronte di Sinistra e dei Lavoratori, conta attualmente 3 deputati nazionali (tra i quali del Caño y Nathalia González Seligra del PTS), e quasi 40 seggi a livello provinciale e municipale. Pubblica il giornale digitale La Izquierda Diario Argentina, che raggiunge tra i 2 e i 3 millioni di visualizzazioni mensili. È promotore inoltre della rivista teorica Ideas de Izquierda, e della casa editrice editorial Ediciones IPS-CEIP.

 

Stati Uniti

Left Voice è il giornale online in inglese della rete dei media La Izquierda Diario, che , a sua volta, pubblica dal 2016 una rivista teorica periodica co lo stesso nome. Da una prospettiva socialista rivoluzionaria internazionalista, Left Voice, si è convertita nel polo di attrazione per decine di attivisti e militanti che gestiscono il giornale. Questa rete di “giornalismo militante” si estende da Nueva York, dove si incontrano decine di suoi collaboratori, passando Washington DC, Filadelfia, Stamford (Connecticut), Providence (Rhode Island), Los Angeles e Santa Barbara, fino a Londra nel Regno Unito. Gli editorialisti di Left Voice intervengono allo stesso tempo nelle lotte sindacali, nel movimento delle donne contro la brutalità della polizia, nelle lotte degli studenti al’interno delle università; sono parte della lotta contro il trumpismo e l’imperialismo del Partito Democratico, per un’ alternativa anticapitalista, operaia e socialista.

 

 

 

Messico

Il Movimento Socialista dei Lavoratori (MTS) del Messico conta centinaia di militanti a differenti livelli di organizzazione essendo presente nella Città del Messico e nella zona metropolitana, Guadalajara (Jalisco) e Ciudad Juárez (Chihuahua). L’organizzazione delle donne Pan y Rosas di cui è sostenitore, si estende oltre le città di Puebla (Puebla) e Hermosillo (Sonora). I suoi campi d’azione politici si riscontrano nel CNTE, Coordinazione Nazionale dei Lavoratori dell’Educazione, nel Sindacato dei Lavoratori della Unam (STUNAM) y en la UNAM nella città Universitaria, il Collegio de di Scienze e Umanistica del Sud e Facoltà di Studi Superiori (FES) Acatlán, così come nel Istituto Politecnico Nazionale de UPIITA e nel ESIME Zacatenco, ed ancora nel CUCSH dell’ Università di Guadalajara, e in altre strutture studentesche. Oltre l’organizzazione femminile Pan y Rosas, supporta le organizzazioni: Giovanile Anticapitalista, Dalla Base e l’organizzazione delle scuole magistrali e Nuestra Clase. Pubblica il giornale La Izquierda Diario México che contra tra le 200 mila e le 350 mila visualizzazioni mensili.

Cile

PTR del Cile raggruppa centinaia di militanti conta centinaia di militanti nelle diverse città del Cile: Santiago, Antofagasta, Valparaíso, Temuco, Puerto Montt e Rancagua. Svolge la sua attività politica nell’Università Metropolitana di Scienze dell’Educazione, nell’Università del Cile, di Santiago, di Playa Ancha (Valparaíso), di Antofagasta, di Tarapacá (Arica), l’ Università di Temuco, il Liceo Eduardo de la Barra (Valpaíso) che sono solo alcune tra le molte strutture studentesche in cui è presente. Così come nell’ industria di Antofagasta, in quella di Puerto Montt, Valparaíso, e della zona settentrionale di Santiago, nel trasporto minerario in Correos Chile, nel commercio in Antofagasta e in Temuco, tra i professori delle differenti città, anche di Santiago, tra gli altri. Appoggia l’ organizzazione nazionale studentesca Vencer, quella delle donne Pan y Rosas, l’organizzazione nazionale dei docenti Nuestra Clase, oltre a differenti organizzazioni nell’industria e nei trasportia di Antofagasta. Pubblica il giornale digitale La Izquierda Diario de Chile e la rivista teorica Ideas de Izquierda.

Spagna

La Corrente Rivoluzionaria delle Lavoratorici e dei Lavortori (CRT) della Spagna è un organizzazione presente a Madrid, Barcellona, Zaragoza, Burgos y Vigo. Per quanto riguarda il movimento studentesco ha militanti nelle università di Barcelona, Autónoma de Madrid, Zaragoza, Vigo e Burgos. Anche nei sindacati degli insegnanti, della sanità, e ancora in Telepizza a Zaragoza, tra i lavoratori di telemarketing e i lavoratori pubblici a Madrid. Sostiene Pan y Rosas e il movimiento di lavoratori precari: #ValemosMasQueEsto. Pubblica IzquierdaDiario.es che conta tra le 100 mila e 250 mila visite ogni mese.

Francia

La Corrente Comunista Rivoluzionaria (CCR) è una corrente interna del Nuovo Partito Anticapitalista (NPA) creata dai militanti de la FT-CI in Francia. Ha raggiunto un 11% nell’ultimo congresso del partito lo scorso febbraio. È presente a Parigi, Tolosa, Bordeaux, Montpellier, Lille y Mulhouse, con una massiccia presenza nelle università in particolare quella di fuerte Paris e Toulouse-Le Mirail, ma è operativa anche in grandi fabbriche come l’impianto della Peugeot in Mulhouse (7000 operai), nel quale partecipa alla direzione del sindacato CGT, e nel settore dei servizi come i trasporti militando nei sindacati Sud-Rail di Tolosa e della zona settentrionale di Parigi. Ha partecipato attivamente nella campagna presidenziale di Philippe Poutou del 2017 e ha presentato come candidati deputati: Elsa Marcel y Elise Lecoq, nelle legislative di questo stesso anno. Pubblica, come parte del progetto della rete Izquierda Diario, Révolution Permanente, con una media mensile di quasi 600mila nuovi ingressi e un record mensile di 900 mila ingressi.

Brasile

Il Movimento Rivoluzionario di Lavoratori (MRT) del Brasile è un organizzazione di centinaia di militanti in São Paulo (São Paulo, Campinas, ABC paulista, Marília), Rio de Janeiro (Rio de Janeiro), Minas Gerais (Belo Horizonte y Contagem), Rio Grande do Sul (Porto Alegre y Caxias do Sul), Rio Grande do Norte (Natal), Paraíba (Campina Grande). Nello Stato di São Paulo svolge l’attività politica nel Sindacato dei Lavoratori USP, nel Subte (servizio metropolitano), tra i docenti, tra i corrieri, i bancari, nell’ industria (en SP, ABC y Campinas). Nello stato di Minas Gerais è presente tra I docenti e i lavoratori di importanti industrie della regione. En Rio de Janeiro, tra i docenti, en Garis tra i braccianti e i lavoratori della produzione di acqua dello Stato. Nello Stato di Rio Grande do Sul è presente tra gli autisti di bus della città di Porto Alegre.Nel movimento studentesco del Brasile nell’ Universita di São Paulo, quella di Campinas, ancora nell’Università Julio de Mesquita, e in quelle federali de Rio Grande do Sul, Minas Gerais, Rio de Janeiro, de Juiz de Fora, de Rio Grande do Norte, in quella statale di Rio de Janeiro e nella Pontificia Università Cattolica di SP, RJ e Campinas. A livello nazionale sostiene il movimento di lavoratori Nossa Classe, la l’organizzazione giovanile Faisca Anticapitalista e Revolucionaria, Pan y Rosas del Brasiel e l’organizzazione di lavoratori e giovani neri Quilombo Vermelho. Promuove e pubblica il quotidiano online Esquerda Diário, che ha tra le 700mila e il milione di visite, e la rivista teorica Ideias de Esquerda.

Germania

L’Organizzazione Internazionalista Rivoluzionaria (RIO) della Germania ha decine di militanti nella capitale, Berlino, e a Monaco la terza città del paese. Svolge da molti anni un lavoro politico nell’Università Libera (FU) di Berlino e tra i lavoratoti del trasporto pubblico. Ha partecipato a tutte le lotte conto la precarizzazione del lavoro negli ospedali pubblici e nel giardino botanico, tra le tante. Attualmente ricopre un ruolo di direzione nella lotta degli assistenti studenteschi nelle università che si incontrano e discutono per un nuovo contratto. A Monaco sostiene la Gioventù Marxista (MJ), la più combattiva e con un profilo antiimperialista e classista. RIO pubblica il quotidiano digitale Klasse Gegen Klasse con più di 30.000 visite mensili.

Bolivia

La Lega Operaia Rivoluzionaria (LOR-CI) è la corrente più dinamica della sinistra anticapitalista e operaia in Bolivia e la seconda forza influente politicamente a livello nazionale, dopo il POR, con decine di militanti e simpatizzanti. Partecipa alla direzione con una certa influenza in sindacati delle manifatture e dei servizi nelle città di El Alto e La Paz. È presente in città come LLallagua o Santa Cruz. Sostiene Pan y Rosas e il suo ruolo da protagonista nell’organizzazione e lotta delle donne. Nel movimento studentesco sta consolidando la sua presenza nell’Universidad Mayor de San Andrés. Nello scenario elettorale che si è sviluppato sembra aprirsi la possibilità di sostenere candidature di lavoratori e anticapitaliste come parte di uno sforzo che riesca a portare le idee rivoluzionarie a migliaia di lavoratori e giovani un compito che si è potenziato grazie a La Izquierda Diario Bolivia con migliaia di sostenitori.

Venezuela

La Lega Socialista dei Lavoratori(LTS) del Venezuela è un organizzazione con militanti in Caracas (Distrito Capital), Maracay (estado Aragua), Puerto Ordaz (estado Bolívar) y Punto Fijo (estado Falcón). Nel movimento studentesco è presente nella Universidad Central de Venezuela (UCV), è la usa presenza militante è anche tra gli impiegati statali, dell’istruzione, lavoratori e docenti. Nella fabbrica siderurgica del Orinoco (SIDOR). Sostiene l’organizzazione giovanile anticapitalista Barricada e promuove attività come parte della corrente internazionale di Pan y Rosas. Pubblica La Izquierda Diario Venezuela, che ha un ruolo di estrema importanza per la diffusione della conoscenza delle lotte della classe operaia, come il caso recente della lotta per la liberazione dei lavoratori di Lácteos Los Andes, o la lotta in corso delle operaie tessili dell’ impresa Ovejita; conta tra le 30 mila e le 35 mila visite mensili.

Uruguay

La Corrente dei Lavoratori Socialisti (CTS) dell’Uruguay è una lega di propaganda di recente fondazione militante nel movimento studentesco nell’ Università della Repubblica. Promuove La Izquierda Diario, uno dei mezzi digitali di comunicazione più letto della sinistra uruguaiana. È protagonista del movimento Pan y Rosas presente nelle città di Montevideo y Colonia. Lo scorso 8 marzo, Le donne di Pan y Rosas hanno marciato insieme ai lavoratori dell’ Hospital de Clínicas, scioperando, in quel giorno, per 24h accanto ai lorocompagni maschi. I giovani, le donne e il movimento operaio hanno pianificato la costruzione di un’alternativa politica socialista e rivoluzionaria al Frente Amplio, la CTS unisce tutte le sue forze per l’ottenimento di questo obiettivo.

Fonte: laizquierdadiario.com/Socialistas-internacionalistas-se-reunen-en-Buenos-Aires
Traduzione a cura di Ur

 

Lascia un commento

Please enter your name.
Please enter comment.

1 2 3 4 5