Categoria: Storia di classe

Storia di classe Una lettura di classe della strage di Brescia, dopo la morte del suo mandante
1 Comment
Il giorno di Natale è morto Carlo Maria Maggi, 83 anni, mandante della strage di piazza della Loggia a Brescia. Dopo due decenni di indagini e processi, viene condannato all’ergastolo [...]
Storia di classe Le donne protagoniste della lotta di classe – Stato Spagnolo 1918
0 Comment
Con l’obiettivo di contribuire all’arricchimento del dibattito sullo sciopero femminista, traduciamo un articolo de La Izquierda Diario che racconta il ruolo delle donne nella lotta di classe nello Stato spagnolo, [...]
Storia di classe 100 anni dopo: Rivoluzione e Controrivoluzione in Germania
Dopo l’insurrezione dei marinai a Kiel il 4 novembre, la rivoluzione si estese a tutta la Germania. A Berlino, i Delegati Rivoluzionari deliberarono con Karl Liebknecht, che fu liberato dalla [...]
Storia di classe Berlino 1918: quando i rivoluzionari tedeschi calpestarono le aiuole (seconda parte)
0 Comment
  Secondo una vecchia battuta, i tedeschi non faranno mai la rivoluzione perché dovrebbero pestare l’erba del prato. Eppure cent’anni è successo proprio questo. Questa è la storia dell’insurrezione preparata [...]
Storia di classe Berlino 1918: quando i rivoluzionari tedeschi calpestarono le aiuole (prima parte)
0 Comment
Secondo una vecchia battuta, i tedeschi non faranno mai la rivoluzione perché dovrebbero pestare l’erba del prato. Eppure cent’anni è successo proprio questo. Questa è la storia dell’insurrezione preparata dal [...]
Storia di classe La disfatta di Caporetto come rivoluzione mancata
0 Comment
  Oggi, 4 novembre, le “nostre” istituzioni festeggiano il centenario dalla “vittoria dell’Italia” nella prima guerra mondiale. Come contraltare alla retorica sciovinista intensificatasi nelle ultime ore, pubblichiamo un saggio piuttosto [...]
Politica e Società A 45 anni dal golpe contro Allende
0 Comment
Sono passati 45 anni dal giorno in cui Salvador Allende, eletto presidente del Cile con il fronte elettorale che raggruppava l’arco politico della sinistra cilena (Unidad Popular), si suicidò nel Palacio [...]