Organizzazioni, intellettuali ed esponenti dei movimenti di tutto il mondo appoggiano il FIT-Unidad in Argentina

Coloro che hanno firmato questa dichiarazione sono intellettuali e figure pubbliche del movimento operaio, della gioventù, dei movimenti democratici, delle donne e LGTBI, militanti della sinistra di tutto il mondo, che lottano contro i governi del capitale, delle banche e dei proprietari terrieri, così come contro le aggressioni imperialiste.


EnglishDeutsch Español |

Vogliamo esprimere pubblicamente il nostro sostegno al programma e alle liste del Fronte di Sinistra dei Lavoratori – Unità (Frente de Izquierda y los Trabajadores—Unidad), e rivendichiamo un voto per il FIT-Unidad, l’unica alternativa politica socialista e operaia che si confronterà con i partiti dei padroni nelle prossime elezioni del 27 ottobre in Argentina.

La categorica sconfitta subita dal governo Macri alle elezioni primarie dell’11 agosto ha deformemente espresso l’opposizione della maggioranza dei lavoratori al piano di austerità imposto dal governo e dalla FISM, sostenuto da Donald Trump. Tuttavia, le elezioni hanno dato la vittoria ad Alberto Fernandez del Frente de Todos, una coalizione che unisce varie ali del peronismo, tra cui deputati, senatori e governatori che in questi quattro anni hanno garantito stabilità al governo di Macri. Così come vede il supporto della burocrazia sindacale della CGT e della CTA che ha garantito al governo e ai padroni la “pace sociale” di cui avevano bisogno per effettuare i tagli. Dopo l’esito negativo di Macri, il candidato preferito dell’imperialismo, dei mercati e del FMI, la crisi ha fatto un balzo in avanti con nuove svalutazioni e fenomeni finanziari che approfondiscono le condizioni di miseria per i lavoratori facilitando al contempo la fuga dei capitali.

Il governo di Macri è finito, ma lascia ditro di sé la crisi e un debito fraudolento e illegittimo che approfondisce la sottomissione del paese al capitale finanziario internazionale. Fernandez, che si prepara ad essere il prossimo presidente, si è già impegnato a pagare quel debito, il che comporterà maggiori aggiustamenti contro i lavoratori e i settori popolari. Allo stesso tempo, sta preparando un “patto sociale” insieme alla borghesia nazionale e alla burocrazia sindacale che mira a mettere a tacere e vincolare il movimento operaio affinché la crisi finisca per essere pagata dai lavoratori.

Quasi due decenni dopo il nuovo millennio, la situazione internazionale è attraversata dalla crisi del sistema capitalista-imperialista, che mostra la sua decadenza sia nei paesi imperialisti che in quelli semi-coloniali e coloniali. Nella maggior parte di esse vi sono forti polarizzazioni sociali, con una dura controffensiva economica imperialista che attacca le condizioni di vita di centinaia di milioni di persone in tutti i continenti, e un’importante risposta di lotte operaie, popolari, popolari, femminili e giovanili, che con logiche disuguaglianze viaggiano per il mondo. A seguito della crisi dei partiti tradizionali e come controparte di queste risposte popolari, sono riemersi anche partiti di estrema destra, xenofobi e razzisti.

Sotto la presidenza di Donald Trump, gli Stati Uniti hanno raddoppiato la loro offensiva sull’America Latina, alleandosi con i governi locali di destra, come Macri in Argentina o Bolsonaro in Brasile. Tuttavia, questo orientamento trova dei limiti nei rapporti di forza sociali in questa regione del mondo.

Dieci anni dopo la crisi capitalista mondiale scatenatasi nel 2007/08, siamo alla vigilia di una nuova recessione internazionale. Contemporaneamente alla crisi globale e alla sua controffensiva economica, le condizioni di vita di ampi settori della popolazione si stanno sempre più deteriorando, mentre la ricchezza è concentrata in una manciata di persone ricche. Questo fenomeno sta peggiorando, e accelera le tendenze verso l’approfondimento del saccheggio imperialista e degli scontri interimperialisti.

Il sistema capitalista, per superare la crisi e aumentare i profitti delle grandi multinazionali, attacca i diritti democratici e dei lavoratori, agita massacri etnici e religiosi e interventi armati, con guerre imperialiste e oppressione nazionale, avanza nella distruzione ambientale del pianeta e mette al potere leader sessisti, omofobi, nazionalisti, fanatici religiosi e autoritari. Le sue tesi sulla “vittoria del mercato e del neoliberismo, la fine della storia e la lotta di classe” – dichiarate indiscutibili dopo il crollo dell’URSS nel 1989/91 – sono state spazzate via dalla crisi del 2007/8. Oggi, a più di 10 anni da quella crisi, i capitalisti ci conducono rapidamente verso una nuova catastrofe.

La Primavera Araba, le rivolte come quelle in Algeria e Sudan, l’irruzione dei gilet gialli in Francia, e più recentemente le mobilitazioni di massa a Porto Rico che hanno gettato il governo di Roselló, sono sintomi che nel prossimo periodo le battaglie della lotta di classe si espanderanno e diventeranno più dure. Sul fronte politico, il fatto che la maggioranza dei giovani negli Stati Uniti abbia una visione positiva del socialismo è un segno dei tempi a venire. In queste battaglie gli operai, gli sfruttati, i movimenti giovanili e le donne combattive dovranno anche confrontarsi con le dirigenze burocratiche e riformiste che collaborano con i padroni e gli Stati capitalisti.

Di fronte alle conseguenze della crisi del 2008 e al crollo dei partiti che sono stati agenti del neoliberismo, sono emerse varianti che si trovano alla sinistra della democrazia sociale tradizionale, come Syriza in Grecia o Podemos nello Stato spagnolo, che, sebbene all’inizio riflettessero indignazione e radicalizzazione delle masse, hanno alimentato l’illusione che ci fosse una via d’uscita per i lavoratori nel quadro dello Stato capitalista. Ma quell’illusione è stata di breve durata. Syriza ha promesso un governo antiausterity e ha finito per essere l’applicatore seriale dei piani della troika, e proprio per questo motivo ha finito per aprire la strada al ritorno della destra. E Podemos in Spagna negozia la sua partecipazione al governo con il PSOE. Il fallimento di queste forze di centro-sinistra si inquadra nell’incapacità più generale degli Stati membri dell’Unione Europea di dare una soluzione progressiva alle masse lavoratrici del vecchio continente. Per questo motivo, la lotta strategica per l’unità socialista dell’Europa assume una rinnovata attualità.

Né i governi latinoamericani, come il mal chiamato “socialismo del XXI secolo” con Chávez/Maduro, né quelli di Lula/Dilma, i Kirchner, Evo Morales e Correa che hanno dimostrato la loro impotenza a fondare un’unità latinoamericana, emancipare i paesi del subcontinente dal giogo imperialista e sviluppare le forze produttive dei rispettivi paesi, si sono rivelati una via d’uscita per i lavoratori. In opposizione alla politica di collaborazione di classe che promuovono, rivendichiamo la lotta della classe operaia contro il capitale e i suoi stati e la lotta per l’unità socialista dell’America Latina. È quindi più che mai necessario rafforzare un’alternativa di sinistra, anticapitalista, operaia e socialista che combatte per l’indipendenza politica della classe lavoratrice, per l’unità di tutti gli sfruttati e oppressi del continente e del mondo nella lotta contro il capitale, e per governi dei lavoratori.

L’unità concretizzata nel FIT-Unidad è un fatto propizio e positivo, perché va a rafforzare la prospettiva di una soluzione indipendente alla crisi, con un programma che propone il mancato pagamento del debito, la rottura con il FMI, la nazionalizzazione del sistema bancario e del commercio estero affinché la crisi sia pagata dai capitalisti e dai banchieri, e propone di lottare per un governo operaio e socialista. Il FIT-Unidad non si è limitata ad intervenire nell’importante lotta elettorale, oggi dominata principalmente dai partiti borghesi, ma sostiene e promuove attivamente la lotta dei lavoratori occupati e disoccupati contro il piano di guerra che il capitale e i suoi governi stanno sviluppando contro le masse, e lotta per uno sciopero attivo nazionale di 36 ore e un piano di lotta.

Sosteniamo la formula presidenziale Del Caño-Del Plá, così come tutte le candidature del Partido de Trabajadores por el Socialismo (PTS), Partido Obrero (PO), Izquierda Socialista (IS) e Movimiento Socialista de los Trabajadores (MST) in tutti i distretti del paese, perché è l’unica coalizione che difende gli interessi della classe lavoratrice, delle donne e dei giovani.

Per sottoscrivere la dichiarazione, scrivere a redazione@lavocedellelotte.it

Prime organizzazioni firmatarie:

Luta Socialista/PSOL, sezione simpatizzante dell’UIT-CI (Brasile)

Construção Socialista/PSOL (Brasile)

Alternativa Socialista (Brasile)

Unidos Pra Lutar/CSP Conlutas Tendência sindacale (Brasile)

Coletivo Feminista Marielle vive! (Brasile)

Movimento Revolucionário de Trabalhadores (MRT, membro della FT-QI) (Brasile)

Corriente Socialista de los Trabajadores (CST), UIT-CI (Brasile)

Socialist Alternative (Australia)

Socialist Core (USA)

Central Ohio Revolutionary Socialists (USA)

Denver Communists (USA)

International Socialist Collective – Boulder (USA)

Left Voice (giornale online della FT-QI negli USA)

Socialist Action / Ligue pour l’Action socialiste (Canada)

Partido de Trabajadores Revolucionario (PTR, membro della FT-QI) (Cile)

Movimiento Socialista de los Trabajadores (MST) UIT-CI (Cile)

Partido Socialismo y Libertad (PSL), UIT-CI (Venezuela)

Liga de Trabajadores por el Socialismo (LTS, membro della FT-QI) (Venezuela)

Partito Rivoluzionario dei Lavoratori (DIP) (Turchia)

Partido de la Democracia Obrera (IDP), UIT-CI (Turchia)

Courant Communiste Révolutionnaire (CCR) che fa parte dell’NPA (Nouveau Parti Anticapitaliste) (FT-QI in Francia)

Revolutionäre Internationalistische Organisation (RIO, membro della FT-QI) (Germania)

Liga Obrera Obrera Revolucionaria (LOR-CI) (Bolivia, membro della FT-QI)

Alternativa Revolucionaria del Pueblo Trabajador (ARPT), UIT-CI (Bolivia)

Comité Obrero (Nicaragua)

Frazione Internazionalista Rivoluzionaria (FIR, organizzazione simpatizzante della FT-QI) (Italia)

Gruppo Vilcapaza (Perù)

Comitato editoriale di La Abeja (Lima-Peru)

Corriente Socialista de las y los Trabajadores (Organizzazione simpatizzante della FT-QI) (Perù)

Unire nella lotta – UIT-CI (Perù)

Movimiento de los Trabajadores Socialistas (MTS, membro di FT-QI) (Messico)

Movimiento al Socialismo (MAS) UIT-CI (Messico)

Corriente Revolucionaria de Trabajadoras y Trabajadores (CRT, membro dell’FT-QI) (Stato spagnolo)

Lucha Internacionalista (LI), UIT-CI (Stato spagnolo)

Alternativa socialista – UIT-CI (Colombia)

Corriente de Trabajadores Socialistas (CTS, membro di FT-QI) (Uruguay)

Organización Socialista (Organizzazione Simpatizzante FT-QI / Costa Rica)

Propuesta socialista – UIT-CI (Panama)

Militanti per la liberazione dei lavoratori coreani (Corea del Sud)

Movimiento Socialista de los Trabajadores (MST), sezione simpatizzante dell’UIT-CI – (Repubblica Dominicana)

Committee for a Workers International (CWI)

Socialist Party, Inghilterra e Galles

Primi firmatari:

Manuel Aguilar Mora, Liga de Unidad Socialista (Messico)

Alex Callinicos, Socialist Workers Party (Gran Bretagna)

Nathalie Artaud, Lutte Ouvrière (Francia)

Armonie Bordes, Lutte Ouvrière (Francia)

Joao Batista Araujo “Babá”, consigliere comunale di Rio de Janeiro, leader della CST (Corrente Socialista dei Lavoratori) nel PSOL (Brasile)

Sebastian Budgen, editore, Verso (Londra-New York)

Massimo Modonesi, professore alla Universidad Nacional Autónoma de México

Pedro Rosa, leader di Sintuff e Fasubra (Federazione Universitaria dei Lavoratori, Rosi Messias, leader di CST/PSOL (Brasile)

Charles Post, sociologo, City University of New York (USA)

Humberto Balderrama, direttore nazionale del Partito dei Lavoratori (Bolivia)

Louis Proyect, membro del comitato editoriale di Counterpunch Magazine (USA)

Julia Wallance, militante del SEIU 721, organizzatrice contro la brutalità della polizia e per Black and Brown Unity (USA)

Dr. Florian Wilde, storico, Die Linke Party (Germania)

Jules El-Khatib, portavoce provinciale del partito Die Linke in Nord Reno-Westfalia, redattore della rivista digitale Freiheitsliebe (Germania)

Manos Skoufoglou, Organizzazione degli Internazionalisti Comunisti della Grecia (OKDE, sezione greca dell’USFI), membro del Comitato Centrale di Coordinamento di ANTARSYA (Grecia)

Rob Lyons, Azione Socialista/Ligue para l’Action Socialiste (Canada),  International Solidarity Co-ordinator (Costa Rica)

Amado Quispe, direzione nazionale del Partito dei Lavoratori, operatore sanitario (Bolivia)

Orlando Chirino, Coordinatore Nazionale della corrente sindacale CCURA, ex candidato alla presidenza del PSL (Partido Socialismo y Libertad) (Venezuela)

José Bodas, Segretario Generale della FUTPV (Federazione Unitaria dei Lavoratori Petroliferi del Venezuela) (Venezuela)

Lam Chi Leung, redattore del Marxist Internet Archive Chinese (Hong Kong)

Alejandro Galvez Cancino – Professor Universidad Autónoma Autónoma Metropolitana plantel Xochimilco (Messico)

José Rodríguez e il Movimiento Solidario Sindical di Puerto Rico

Jérôme Lefaure, Segretario Generale della sezione CGT du Musée National Magnin de Dijon (Francia)

Pakistan Trade Union Defence Campaign – PTUDC (Pakistan)

Wladimir Susanj, Segretario generale del Syndicat des Archives de France CGT, già Bureau National de la CGT-Culture, poi Comité Technique du Ministère de la Culture (Francia)

Giacomo Turci, Direttore di La Voce delle Lotte e admin dell’Archivio Internet Marxista – Sezione Italiana (Italia)

Massimo Civitani, SI Cobas, coordinamento provinciale di Roma (Italia)

Matteo Salemme, operaio metalmeccanico, direttivo provinciale FIOM di Parma, corrente “Il sindacato è un’altra cosa” (Italia)

Scilla Di Pietro, portavoce di Il Pane e les Rose – Pan y Rosas Italia

Linda Ávila, Lega dell’unità socialista (Messico)

Ismael Contreras Plata, Liga de Unidad Socialista (Messico)

Alberto Fernández Escalante, Liga de Unidad Socialista (Messico)

Jaime González Vargas, Liga de Unidad Socialista (Messico)

José Juan Juan Grijalva, Liga de Unidad Socialista (Messico)

María Guadalupe Hernández Bravo, Liga de Unidad Socialista (Messico)

Luna Marianelly Hernández Ricardez, Liga de Unidad Socialista (Messico)

Nelly Hernández Ricardez, Liga de Unidad Socialista (Messico)

Michael Prütz, campagna per l’espropriazione delle aziende immobiliari (“Deutsche Wohnen und Co enteignen”), Germania

Alex Fernandes, Coordinatore generale dell’Unione dei Metroviari dello Stato di San Paolo (Brasile)

Roberto Rutigliano, musicista residente in Brasile, fondatore e militante dell’organizzazione Tribuna Classista Rio de Janeiro (Brasile)

Wellington Luiz Cabral Direzione del Sindacato dei chimici di São José dos Campos e della Regione SP e l’esecutivo di FETQUIM/SP (Brasile)

Oskar Fischer, sociologo, Organizzazione Rivoluzionaria Internazionalista (Germania)

Stefan Schneider, scienziato politico, Organizzazione rivoluzionaria internazionalista (Germania)

Lilly Schön, economista, Pan y Rosas (“Brot und Rosen”) (Germania)

Narges Nassimi, Pan y Rosas (“Brot und Rosen”) (Germania)

Alexandre Roldan Direzione dell’Unione dei Metroviari dello Stato di San Paolo (Brasile)

Angélica Mamani, presidente del Centro de Estudiantes, Unidad Educativa Victor Paz Estenssoro de La Paz (Bolivia)

Eliseo Mamani, insegnante di campagna, membro della Ejecutiva de FEJUVE (Federación Juntas Vecinales) di El Alto (Bolivia)

Sulem Estrada – Insegnante della scuola secondaria Sezione X ed ex candidata anticapitalista (Messico)

Miriam Hernandez – Trabajadora de la Universidad Nacional Autónoma de México ed ex candidato anticapitalista (Messico)

Pablo Oprinari – Sociologo UNAM e Coordinatore di Ideas de Izquierda Messico

Jesús Bernardo Choque, operaio della Aceites Fino, già leader della Federazione Dipartimentale Fabriles, membro del Partito dei Lavoratori (Bolivia)

Isabel Jiménez, leader nazionale del Partido de los Trabajadores (Bolivia)

Bárbara Brito – ex vicepresidente Fech – Pan y Rosas – Partido de Trabajadores Revolucionarios (Cile)

Dauno Tótoro – laureato in storia – ex candidato deputato – leader del Partito dei Lavoratori Rivoluzionari (Cile)

Lester Calderón, presidente dell’Unione 1 Orica, direttore Constramet (Cile)

Antonio Páez, sindacalista Starbucks, PTR

Gabriel Bagundo, Prof Facultad Ciencias Políticas y Sociales – UNAM (Messico)

Daniela Cobet, Comitato esecutivo dell’NPA (Francia)

Jean Baptiste Thomas, professore di studi ispanici, Scuola Politecnica (Parigi, Francia)

Jamila MH Mascat, filosofa, Università di Utrecht (Paesi Bassi)

Damien Bernard, redazione Révolution Permanente (Francia)

Juan Chingo, giornalista, redazione di Révolution Permanente e Estrategia Internacional (Francia)

Anasse Kazib, Sud Rail (Francia)

Vincent Duse, CGT PSA Mulhouse (Francia)

Gaëtan Gracia, dipendente aeronautico, CGT, Tolosa (Francia)

Emmanuel Barot, docente, Università Jean Jaures, Tolosa (Francia)

Miguel Lamas, giornalista, rivista International Correspondence, Cochabamba (Bolivia)

Jerónimo Hollman, studente delegato del CEUB, Vanguardia Estudiantil Tecnología UMSS (Bolivia)

Aimo Tügel, membro del comitato aizendale dell’azienda di traffico pendolare BVG, gruppo sindacale di base “verdi aktiv” (Germania)

Yunus Özgür, referente dello sciopero degli studenti-lavoratori TVStud, corrente studentesca anticapitalistaorganize:strike” (Germania)

Benjamin Ruß, attivista contro la repressione, Gioventù Marxista di Monaco di Baviera (Germania)

Ezra Brain, artista (USA)

Tatiana Cozzarelli, Socialist Feminist Working Group , DSA New York (USA)

Juan Cruz Ferre, redattore di Left Voice (USA)

Ben Fredericks, autista di Uber e membro della New York Taxi Workers Alliance (USA)

James Dennis Hoff, professore assistente di inglese, CUNY (USA)

Jorge de La Rocha, insegnante, leader nazionale PT (Bolivia)

Carlos De La Rocha, insegnante, gruppo Rebelión magisterio (Bolivia)

Amado Quispe, operatore sanitario pubblico, leader nazionale del Partito dei Lavoratori (Bolivia)

Santiago Lupe, storico, portavoce della Corriente Revolucionaria de Trabajadores y Trabajadoras – CRT (Barcellona)

Lucía Nistal, ricercatrice, Consiglio Direttivo dell’Università Autonoma di Madrid (UAM), membro della piattaforma Referendum UAM e portavoce della CRT (Madrid)

Verónica Landa, portavoce di Pan y Rosas (Barcellona)

Josefina L Martínez, giornalista e storica, redattrice di Contrapunto (Madrid)

Cynthia Lub, dottore in storia, redattore di IzquierdaDiario.es (Barcellona)

Elio Aduviri, SITRASABSA (Bolivia)

Carlos Cornejo, studente delegato Derecho Octubre (Bolivia)

Cacho Mancilla, dirigente del Partito dei Lavoratori, in pensione

Alain Rivera, avvocato Oficina Jurídica de los Trabajadores (Bolivia)

Robert Ducrot Secrétaire national du Syndicat des Archives de France CGT, élu au Bureau National de la CGT-Culture, élu à la Commission Administrative Paritaire des techniciens accueil-surveillance-magasinage du ministère de la Culture (Francia)

Cristiano Idaigoro Leite Direção do Sindicato dos Químicos de São José dos Campos e Região/São Paulo (Brasile)

Alejandra Sepulveda, Flora Eco e Ameyalli Mancilla, lavoratrici in lotta licenziate del DIF CdMx e promotrici della campagna Queremostrabajodigno (Messico)

Mario Caballero – Movimento Socialista dei Lavoratori (Messico)

Davi Paulo de Souza Junior Presidente di PSOL Jacareí, Direção do Sindicato dos Químicos de São José dos Campos e Região/São Paulo (Brasile)

Pamela Henriquez Presidente della Confederazione delle banche e dei sindacati alleati (Cile)

Ángel Arias, sociologo – UCV e delegato di base Ministero del Lavoro (Venezuela)

Humberto Zavala, Lic in Educazione -UNEFM (Venezuela)

Esteban Fernandez, Lic in Filosofia e Prof UCR (Costa Rica)

Baran Doğan Presidente di TORES – Turismo, hotel, ristoranti, strutture di intrattenimento e sindacato dei lavoratori del settore sportivo (Turchia)

Erol Soğancı Membro del Comitato esecutivo centrale dell’Unione dei lavoratori dell’energia e delle centrali elettriche (Turchia)

Ariane Fischer, educatore (USA)

Nathaniel Flakin, storico (USA)

William Lewis, lavoratore alberghiero (USA)

Isabelle Foucher Trésorière du Syndicat des Archives de France CGT, élue à la Commission Exécutive de la CGT-Culture, élue à la Commission Administrative Paritaire des documentalistes du ministère de la Culture (Francia)

Julie Charmoillaux Secrétaire de la section CGT de la direction régionales des affaires Culturelles Rhônes-Auvergne, élue à la Commission Exécutive du Syndicat Général de l’Archéologie CGT (Francia)

Catherine Noury Secrétaire du syndicat CGT du Château de Versailles, élue à la Commission Administrative Paritaire des secrétaires de documentation du ministère de la Culture), élue au Comité National d’Action Sociale du ministère de la Culture (Francia)

Marcello Ferreira dos Santos “Pablito” – Direttore del Sindicato dos Trabalhadores da Universidade de São Paulo (Brasile)

Adriano Brant Favarin – Direttore del Sindicato dos Trabalhadores da Universidade de São Paulo (Brasile)

Claudionor Brandão – Direttore del Sindicato dos Trabalhadores da Universidade de São Paulo (Brasile)

Barbara Della Torre – Direttore del Sindicato dos Trabalhadores da Universidade de São Paulo (Brasile)

Patrícia Sayuri Tanabe – Direttore del Sindicato dos Trabalhadores da Universidade de São Paulo (Brasile)

Fernanda Peluci – presidente eletto dell’Unione della metropolitana di San Paolo (2019/2022) (Brasile)

Rodrigo Tufão – eletto direttore dell’Unione Metropolitana di San Paolo (2019/2022) (Brasile)

Francielton Bananeira Reis – direttore dell’Unione della metropolitana di San Paolo (2019/2022) (Brasile)

Marília Cristina Ferreira – direttrice dell’Unione della metropolitana di San Paolo (2019/2022) (Brasile)

Felipe Guarnieri – direttore della Federazione Nazionale dei Metroviari (Brasile)

Filipe Amorim – eletto rappresentante eletto nel comitato sanitario delle stazioni della metropolitana di São Paulo (Brasile)

Néstor Labate Leader del sindacato dei lavoratori di SUPRA Caracas (Venezuela)

María Lohman, Membro Direttiva Asociación de Periodistas Cochabamba, Somossur (Bolivia)

Maria Eugenia Guerrero, lavoratrice Caja Nacional de Salud de Cochabamba, ex capo dipartimento di Central Obrera (Bolivia)

Douglas Diniz Capo della lotta socialista – LS/PSOL (Brasile)

Mario Pieri, Militante Collettivo (Uruguay)

Joseffe Cáceres, capo dell’Associazione del personale ANFUMCE (ex Pedagogico), Pan y Rosas (Cile)

Nicolás Bustamante, leader licenziato dell’Unione interaziendale FCAB, Partito dei lavoratori rivoluzionari (Cile)

Simón Bousquet, Presidente dell’Unione GAM (Cile)

Bartolo Lara, Cooperativas de Vivienda – Isabel Koifmann, sindacalista – (Uruguay)

Omar Menoni, sindacalista – Ernesto Herrera, corrispondenza stampa – (Uruguay)

Alberto Boga, Militantes Guevaristas – Rebeca Riela, economista – Daniel Ceriotti, nutrizionista (Uruguay)

Daniel Libreros, Movimento Ecosocialista (Colombia)

Ruben Navarro, corrispondenza stampa (Francia)

Carlinho Direzione del Sindacato Chimico di São José dos Campos e della Regione di San Paolo (Brasile)

Luiz Eduardo Sanches Direzione dell’Unione chimica di São José dos Campos e della Regione/São Paulo (Brasile)

Pierre-Yves Chiron Secrétaire général adjoint du Syndicat des Archives de France CGT, élu au Bureau National de la CGT-Culture, élu à la Commission Administrative Paritaire des adjoints techniques accueil-surveillance-magasinage du ministère de la Culture (Francia)

Diego Lotito, giornalista, redattore di IzquierdaDiarioes (Madrid)

Clara Mallo, portavoce di Pan y Rosas (Madrid)

Antoni Sesi, giornalista, redattore di EsquerraDiari.cat (Barcellona)

Asier Ubico, presidente del comitato aziendale di Telepizza per CGT (Saragozza)

Juan Carlos Arias Sanz, delegato per l’UGT della Consejería de Políticas Sociales y Familia de la Comunidad de Madrid

Joe Molina, ex operaio licenziato da Panrico e militante della CRT

Andrea Barberá Martínez, Teodora Giulia Chirila Null, Javier Hernández Tenorio, membri di clausura dell’UAM e rappresentanti degli studenti del Consiglio di filosofia e lettere dell’UAM di “Revoluciona Tu Universidad” (Madrid)

Soledad Cuevas Insegnante UNE – Unione Nazionale degli Insegnanti (Paraguay)

Anatoly Matveenko Coordinatore di SMOT (Bielorussa)

Leonardo Esteves Unione dei lavoratori dell’Università Simón Rodríguez (Venezuela)

Luiz Henrique de Barros PSOL Taubaté-SP, direzione dell’Unione chimica di São José dos Campos e della regione di San Paolo (Brasile)

Pamela Contreras, leader del sindacato di Winterhill, Pan y Rosas (Cile)

William Muñoz, presidente dell’Unione Komatsu Reman (Cile)

María Isabel Martínez, direttrice comunale, Colegio de Profesores Lo Espejo (Cile)

Patricia Romo, presidente della direzione comunale del Colegio de Profesores, Antofagasta (Cile)

Daniela Avilés insegnante reintegrata, Escuela Patricio Cariola, Antofagasta (Cile)

Romina Godoy, delegata sindacale per la scuola Patricia Cariola, Unione degli assistenti di classe, Antofagasta (Cile)

Marcos Valério dos Santos PSOL Caçapava-SP, direzione dell’Unione chimica di São José dos Campos e della regione di San Paolo (Brasile)

Alexandre Lisboa Direzione Sindserv São Sebastião -SP (Brasile)

Pedro Wilson Porto Scienziato politico e direttore della formazione politica di Sind Insegnanti della rete privata di Pernambuco (Brasile)

Josep Lluis del Alcázar Delegato sindacale per la pubblica istruzione Direttore della Lucha Internacionalista (LI), sezione dell’UIT-CI (Stato spagnolo)

Cristina Mas Delegato sindacale per i lavoratori della stampa Membro del LI (Stato spagnolo)

Luis Carlos Gómez Pintado, Delegato sindacale di AENA -Aeropuertos (Stato spagnolo)

Marga Olalla, delegata sindacale dei lavoratori comunali di Barcellona, Militante di LI (Stato spagnolo)

Larissa Regina Ribeiro – rappresentante eletto nella commissione sanitaria delle stazioni della metropolitana di San Paolo (Brasile)

Fabrício Emmerich – eletto rappresentante nel comitato sanitario delle stazioni della metropolitana di San Paolo (Brasile)

Gabriela Farrabras – eletta rappresentante eletto nella commissione sanitaria delle stazioni della metropolitana di San Paolo (Brasile)

Maira Machado – Direttore di APEOESP – Unione degli Insegnanti di Educazione Ufficiale dello Stato di San Paolo (Brasile)

Luciana Vizzotto – Consigliere di Stato di APEOESP – Unione degli Insegnanti di Educazione Ufficiale dello Stato di São Paulo (Brasile)

Tassia Arcênio – Rappresentante dell’Unione nel Consiglio Comunale di Conteggio dell’Educazione – Minas Gerais (Brasile)

Carolina Cacau – rappresentante degli studenti presso il Consiglio Universitario dell’Università Statale di Rio de Janeiro (Brasile)

Isa Santos – Centro Acadêmico de Serviço Social da Universidade Estadual do Rio de Janeiro (Brasile)

Diana Assunção – per il Movimento Revolucionário de Trabalhadores (Brasile)

Iuri Tonelo – Editore di Edições Iskra (Brasile)

Fidel Ernesto Narváez, Avvocato autoconvocato ed esiliato (Nicaragua)

Nicolas Germanier Coordinatore dell’Alternativa Socialista (Paraguay)

Pedro Mercader Delegato sindacale dell’istruzione pubblica, militante della LI (Stato spagnolo)

Miquel Blanch Sindacato delegato sindacale per insegnanti di scuola per adulti, membro della Corrente Sindacale CCOO di Girona (Stato spagnolo)

M Esther del Alcázar Delegato sindacale dell’istruzione pubblica, leader della LI (Stato spagnolo)

Ranier Ríos, leader MST (Movimento Socialista dei Lavoratori) (Cile)

Priscilla Vásquez, leader nazionale dei lavoratori della sicurezza sociale di Panama (Panama)

Virgilio Arauz, leader di Propuesta Socialista (Panama)

Alejandro Arias, portavoce del gruppo Contracorriente (Madrid)

Lorien Matute, portavoce Sindicato de Estudiantes de Izquierdas-Contracorriente (Saragozza)

Antonio Litov, Photomovement (Barcellona)

Antonio Liz, storico (Madrid)

Eduardo Nabal Aragón, critico cinematografico (Burgos)

Enrique Fernández Chacón, ex congressista nazionale, leader di Unidos en el Frente Amplio (Perù)

Jesús Torres Nuño, Presidente del Consiglio di Amministrazione dei Lavoratori Democratici Occidentali, Sociedad Cooperativa (Messico)

Leda Silva Victoria, Secretaria General de la Delegación D-III-52 de Educación Inicial, Sección XI del Sindicato Nacional de Trabajadores de la Educación (SNTE) (Messico)

Kesia Moreno, assistente d’aula, delegato sindacale, scuola Juan Pablo, Antofagasta (Cile)

Carla Ramírez, Delegato della Scuola Padre Patricio Cariola, Antofagasta (Cile)

Sergio Pinto sindacato delegato sindacale Scuola E-77, Antofagasta (Cile)

Galia Aguilera sindacato delegato Spagna Scuola, Antofagasta (Cile)

Jaime Rodriguez Presidente Sindicato Interempresa de Obreros Metalúrgicos Unidos (Cile)

Oscar Mandiola, delegato dell’Unione interaziendale dei lavoratori metalmeccanici uniti (Cile)

Nathaly Flores, direttore di Sindicato Nacional Administradora Norte Easy (Cile)

Juan Cortés, direttore di Sindicato Nacional administradora norte Easy (Cile)

Douglas Diniz Esecutivo nazionale PSOL (Brasile)

Gonzalo Gomez Direttore di aporreaorg e membro del consiglio di amministrazione di Marea Socialista (Venezuela)

Joaquin Araneda Movimento Anticapitalista (Cile)

Mick Armstrong Alternativa Socialista (Australia)

Ruben Tzanoff SOL Stato spagnolo (Barcellona)

Juan Pablo Mena SOL Stato spagnolo (Banyoles)

Rodrigo Barbeito SOL Stato spagnolo (Valencia)

Diego Fernández Benito SOL Stato spagnolo (Valladolid)

Lautaro Gutiérrez Vázquez SOL Stato spagnolo (Madrid)

Flor Salgueiro Carral SOL – Insieme e a sinistra (Barcellona)

Florence Virjan SOL – Insieme e a sinistra (Barcellona)

Neida Porfírio de Oliveira Consiglio generale CPER Membro della Direzione nazionale del PSOL (Brasile)

Enrique Gómez Delgado e Francisco Retama, Movimiento al Socialismo, sezione UIT-CI (Messico)

Genoveva Ramírez Fernández, professore della sezione X, CNTE-SNTE (Messico)

Oktay Çelik, presidente del partito democratico dei lavoratori (IDP-UIT-CI) Sedat Durel, segretario generale dell’Unione dei lavoratori rivoluzionari delle telecomunicazioni e dei call center (Dev İletişim-İş) (Turchia)

Atakan Çiftçi, delegato dell’Unione dei lavoratori dell’istruzione e delle scienze (Eğitim-Sen) (Turchia)

Görkem Duru, redattore del giornale di aprile (Turchia)

Miguel Ángel Hernández, segretario generale del PSL (Partido Socialismo y Libertad) (Venezuela)

Silvia Leticia Coordenadora Geral do SINTEPP Belém-PA, Secretaria Executiva Nacional da CSP Conlutas, e dell’esecutivo dello Stato del PSOL-PA (Brasile)

Nancy Galvão Esecutivo di PSOL São Paulo (Brasile)

Manuel Iraola Direção Estadual do PSOL São Paulo (Brasile)

Neide Solimões Coordenadora Geral do SINTSEP-PA e Direção Nacional da Condsef (Brasile)

Jimmy Gómez Rivera, attivista del movimento sociale (Nicaragua)

Gustavo Martinez Membro del consiglio di amministrazione di Marea Socialista (Venezuela)

Zuleika Matamoros Insegnante delegato sindacale, coordinatore dei consigli di amministrazione e a sinistra e membro del consiglio di amministrazione di Marea Socialista (Venezuela)

Maura Gálvez Bernabé Movimiento Anticapitalista y Juntas y a La Izquierda (Cile)

Maurício Matos Direção da Federação Nacional dos Servidores dos Ministério Públicos (FENAMP) e Movimento Xingu Vivo para Sempre (Brasile)

Cassia Cerere Dirigente di PSOL/Belém-Pará e Coletivo Feminista Marielle Vive! (Brasile)

Mari Andreia Oliveira de Andrade Professore/Direttore regionale CPERS Cruz Alta (Brasile)

Erico Corrêa Presidente di SINDICAIXA Membro dell’esecutivo di Stato di PSOL (Brasile)

Fronte rivoluzionario degli studenti – RSF (Pakistan)

Bismark Martinez, artista e attivista sociale nicaraguense Attore nel gruppo teatrale DRUGOS (Nicaragua)

Ayllu Duarte Acosta Diretoria do SINDIMETRÔ (Brasile)

Jorge Cezar Gomes Maia SEPE (Brasile)

Luis Henrique Chagas Presidente di SINDIMETRÔ (Brasile)

Zarah Trinity Direttore di PSOL/Belém-Pará e della Collettiva Femminista Marielle Vive! (Brasile)

Eduardo Pimentel Esecutivo di SINTSEP-PA (Brasile)

Walmir Brit Esecutivo di SINTSEP-PA (Brasile)

Laerte Esecutivo di SINTSEP-PA (Brasile)

Marcos Solimões Esecutivo di SINTSEP-PA (Brasile)

Paulo Sérgio Coordinamento della Sottosede del SINTEPP di Concordia do Pará (Brasile)

Erlen Coordinamento della Sottosede SINTEPP Salvaterra/PA (Brasile)

Reginaldo Reis Coordinamento della SINTEPP Baião/PA Sub-House (Brasile)

José Antônio (Toninho) Coordinamento della sede secondaria SINTEPP a Baião/PA (Brasile)

Jacirene Coordinamento della Sottosede del SINTEPP Mde Baião/PA (Brasile)

Pablo Muñoz, leader dell’Unione interaziendale FCAB (Cile)

Sebastián Rojo, leader dell’Unione Interaziendale FCAB (Cile)

Francis Astudillo, leader dell’Unione Interaziendale FCAB (Cile)

Raúl Muñoz – Direttore FENATS Barros Luco Trudeau (Cile)

Alejandra Decap – vocera nacional agrupación Pan y Rosas (Cile)

Yamila Urrutia – agrupación Vencer ex Pedagógico (Cile)

Marcelo Diniz Coordinamento della Regione Metropolitana di SINTEPP (Brasile)

Aldemaro Sanoja Marea Socialista Barinas (Venezuela)

Flavia Siqueira Coordinamento della Regione Metropolitana SINTEPP (Brasile)

Miriam Sodré Segretario generale di SINTEPP BELÉM/Unidos Pra Lutar – PA (Brasile)

Carlos Alberto Coordinatore finanziario di SINTEPP BELÉM/Unidos Pra Lutar – PA (Brasile)

Joelma Souza Coordinamento della cultura e del tempo libero di SINTEPP BELÉM (Brasile)

Erica Reis Gestione della sottodirezione di SINDSAÚDE Baião-PA (Brasile)

Dulcideia Palheta Direttore dell’Associazione degli insegnanti dell’Università rurale federale dell’Amazzonia (ADUFRA) (Brasile)

Angelo Balbino Esecutivo regionale PSOL-DF (Brasile)

Juliana de Freitas Opposizione SIMPRO -DF (Brasile)

Suzete Chaffin Collettiva femminista Marielle vive! (Brasile)

Paulina Espíndola Vocera de Sesegen y Mujeres Organizadas de la Facultad de Comunicación y Letras, Edgar Mendoza Portoghese Socialista Marea (Venezuela)

Juliet Lui Coordinamento della Sottosede di Apeoesp São Carlos/São Paulo (Brasile)

Mauricio Santos Direzione di Stato di Apeoesp/São Paulo (Brasile)

Sergio Brito Coordinamento della Sottosede di Apeoesp Taboão da Serra/São Paulo (Brasile)

Alexandre Pacheco Elenco comunale del PSOL Jacareí/SP (Brasile)

Emanuelly Nery Elenco comunale PSOL di São José dos Campos/São Paulo (Brasile)

Gilberto Silvério Presidente di PSOL São José dos Campos /São Paulo (Brasile)

Whirmelys Villalobos Giornalista Juntas y a la izquierda (Venezuela)

Laura Jaén Martínez SOL – Juntas y a la izquierda (Murcia)

Isabel Ruíz López SOL – Juntas y a la izquierda (Murcia)

Laura Candela Uría SOL – Juntas y a la izquierda (Murcia)

Jane Neves Vice-presidente do Sintect-AM (Brasil)

Izabel Firmino Executiva do SINTUFF/RJ (Brasil)

Sandra Guizan Direção do SINTUFF/RJ (Brasil)

Vera Coimbra Coletivo Feminista Marielle Vive! (Brasil)

Andrea Solimões Unidos Pra Lutar – Tendência Sindical (Brasil)

Brites PSOL Caraguatatuba – São Paulo (Brasil)

Eduardo Rodrigues Comitê de Mobilização e Luta do IFPA (Brasil)

Terezinha Bullé Professora/CPERS/Membro do Diretório Estadual do PSOL (Brasil)

Maira Farias Professora/CPERS/Membro da Executiva Estadual do PSOL (Brasil)

Marli Aparecida Souza Funcionária de Escola/Diretora Regional CPERS – Osório (Brasil)

Maria Norma Dumer Professora/ Conselho Fiscal do CPERS (Brasil)

Natalia Mesías Presidenta del sindicato Clínica UDD (Chile)

Maria de Fátima Contreira Professora/Diretora Regional CPERS – São Borj (Brasil)
Ândria Wasiuk Estudante/ENFRENTE (Brasil)

Angélica Bruch Coletivo Feminista “Marielle Vive” (Brasil)

Danubio Trujillo Rumbo Socialista Militante de COFE (Uruguay)

Sandra Patricia Fernández Araújo Militante del SUINAU (Uruguay)

Adrián Dourrom Rumbo Socialista Militante del Sunca (Uruguay)

Jimena Peralta Rumbo Socialista (Uruguay)

Cristina Matinson Militante de COFE Rumbo Socialista (Uruguay)

Analia Barceló Rumbo Socialista Militante de COFE (Uruguay)

Gabriel Malaespina Rumbo Socialista Militante de COFE (Uruguay)

Antonio Gilberto dos Santos Sanches Diretoria do SINDIMETRÔ (Brasil)

Camila Palomo Debesaitys Vice-presidente do SINDIMETRÔ (Brasil)

Claire Maria Moraes Amaral Professora – Conselho Geral do CPERS (Brasil)

Claudia da Silva Marisco Diretora do Núcleo do CPERS – Cruz Alta (Brasil)

Yunesky Carrero Juntas y a la Izquierda (Venezuela)

Jorge Estrella Reagrupamiento Izquierda Ecuatoriana (Ecuador)

Clemar Maria Trindade Coletivo Feminista “Marielle Vive” (Brasil)

Elizabeth dos Santos Braga Conselho Geral do CPERS (Brasil)

Elizandra Dullius Estudante/ENFRENTE (Brasil)

Adriana Aquino Coordinadora de Juntas y a la Izquierda (Paraguay)

Eloá Damascena da Silva Suplente Conselho Geral do CPERS (Brasil)

Gentil Lovatel Diretor SINDICAIXA (Brasil)

Henrique Luis Frozza Diretoria do SINDIMETRÔ (Brasil)

Inês Goreti Servidora Pública Estadual/SINDICAIXA (Brasil)

Karina Fischer Conselho Geral do CPERS (Brasil)

Kenyireth Rebolledo Juntas y a la Izquierda (Venezuela)

Kelin Daroz Dirigente do Coletivo Feminista “Marielle Vive” (Brasil)

Laura Vieira Marques Dirigente do Coletivo Feminista “Marielle Vive” (Brasil)

Ludimilla Alves Fagundes Setorial de Mulheres do PSOL (Brasil)

Luiz Henrique Valente Sanches Vigilante – Dirigente da CS (Brasil)

Luzia Regina Herrmann Professora – Conselho Geral do CPERS (Brasil)

Márcia da Silva Rolim Estudante/ENFRENTE – Setorial de Mulheres do PSOL (Brasil)

Güneş Gümüş SEP Party Chairperson (Turquía)

VUmut Arslan Dirección Nacional del SEP (Turquía)

Derya Koca Dirección Nacional del SEP (Turquía)

Engin Kara Dirección Nacional del SEP (Turquía)

Gökçe Şentürk Dirección Nacional del SEP (Turquía)

Emre Güntekin Editor of sosyalistgundem (Turquía)

Emrecan Konyalı Presidente della Federazione delle associazioni studentesche marxiste (Turchia)

Marcia de Medeiros Barilli Consiglio generale sostituto del CPERS (Brasile)

Marcia Soledade PSOL Settore Donna (Brasile)

Maria Aparecida Prado Dipendente della scuola/sostituto del Consiglio generale del CPERS (Brasile)

Maikell Rebolledo Avvocato laburista (Venezuela)

Javier Bia Rumbo Socialista COFE Militant (Uruguay)

Maximiliano Ramos Rumbo socialista Militante di AFFUR (Uruguay)

Federico Martinez Rumbo socialista Militante di ADUR (Uruguay)

Jorge Rodríguez Militante del SUINAU (Uruguay)

Maria da Glória Sampaio Direttore dell’Unione (Brasile)

Marilene Carvalho S Rodrigues Direttore dell’Unione (Brasile)

Marivete Morais de Melo Dipendente della scuola/sostituto del Consiglio generale del CPERS (Brasile)

Miguel Gustavo Corrêa Chagas Segretario Generale SINDICAIXA (Brasile)

Norma dos Santos Machado Professore/Consiglio generale del CPERS (Brasile)

Odilon Carrion Esmério Consigliere SINDICAIXA (Brasile)

Olavo Vivian Marques Vigilante (Brasile)

Pedro Moacir Abrianos Moreira Direttore regionale di CPERS – São Gabriel (Brasile)

Rejane Maria de Araújo Direttore dell’Unione (Brasile)

Ronny Reyes Avvocato laburista (Venezuela)

Silvina Rodriguez Rumbo socialista Ambientalista (Uruguay)

Alejandro Tasistro Piombo socialista (Uruguay)

Guedeche Khaled Professore di ricerca universitaria (Algeri)

Luis Gonzalo Torcoletti SOL Stato spagnolo (Palma di Maiorca)

Noelia Carina López SOL Stato spagnolo (Barcellona)

Pía Celeste Villafañe Batica SOL Stato spagnolo (Barcellona)

Diego Arcos Espinosa Casa degli argentini a Barcellona (Stato spagnolo)

Rosana Grigoletto Direttore del nucleo CPERS – Osório (Brasile)

Virginia Corrêa da Silva Direttore dell’Unione (Brasile)

Vivian Zamboni Insegnante/direttore di CS (Brasile)

Zila Farias PSOL Settore Donna (Brasile)

Anália Timóteo Snack Bar (Direttore SEPE/Regional IV) (Brasile)

Maria Oliveira da Penha Insegnante Direttore di SEPE Central (Brasile)

Rayssa Pereira Militante di ENFRENTE (Brasile)

Thaianne de Souza Studente presso UNIRIO Collettiva femminista “Marielle Vive” (Brasile)

Lucas Tiné Musicista e pre-candidato / PSOL Recife (Brasile)

Jacqueline quintana Muñoz Dipartimento Accademico di Lavoro Sociale Universidad de Atacama (Cile)

Xavi Valverde CUP-L’Hospitalet Membro dell’osservatorio multinazionale in difesa degli stipendi (Stato spagnolo)

Pacheco Sánchez Carlos Iván Professore, Dipartimento di Sociologia, Universidad Nacional de Colombia (Bogotá)

Thiago Carvalho Presidente PSOL Recife (Brasile)

Márcio Santos Attore e regista teatrale (Brasile)

Luiz Felipe Sena Regista (Brasile)

Robeyoncé Lima Giunte co-deputate / Pernambuco (Brasile)

Ivanenko Tatyana Attivista SMOT (Bielorussa)

Vasily Letyaga Attivista SMOT (Bielorussa)

Vincent Birich Attivista di SMOT (Bielorussa)

Marat Matveenko Attivista SMOT (Bielorussa)

Kirill Zhamoidin Attivista SMOT (Bielorussa)

Roman Yaroshenya Attivista del sindacato indipendente Bielorussa Salihorsk (Bielorussa)

Fabiola del Carmen Tercero Tercero Castro, Giornalista femminista (Nicaragua)

Andrei Nestruev – Movimento socialista russo

Natália Alexandre – Centro Accademico di Servizi Sociali dell’Università Statale di Rio de Janeiro (Brasile)

Luisa Matos – Centro Accademico di Servizi Sociali dell’Università Statale di Rio de Janeiro (Brasile)

Samyr Rangel – Centro Accademico di Geografia dell’Università Statale di Rio de Janeiro (Brasile)

Javo Ferreira, Liga Obrera Obrera Revolucionaria (Bolivia)

Violeta Tamayo, Pan y Rosas (Bolivia)

Simone Ishibashi – Associazione dei laureati dell’Università Federale di Rio de Janeiro (Brasile)

Luno dos Santos – Coordinatore del Centro Acadêmico Dionísio, Teatro/UFRGS (Brasile)

Ana Pessoto – Coordinatrice del Centro Accademico Dionísio, Teatro/UFRGS (Brasile)

Flávia Telles – Coordinatore del Centro Accademico di Scienze Umane di IFCH-Unicamp (Brasile)

Vitória Camargo – coordinatore del Centro Accademico di Scienze Umane dell’IFCH-Unicamp (Brasile)

Cássia Rodrigues Silva – coordinatore del Centro Accademico di Scienze Umane di IFCH-Unicamp (Brasile)

Ursula Noronha – coordinatrice del Centro Accademico di Pedagogia Unicamp (Brasile)

Rafaella Lafraia – Centro Accademico di Sanità Pubblica dell’Università di San Paolo (Brasile)

Eliana Carolina Useche Gomez Movimiento Periodistas por la verdad (Venezuela)

Clarissa Machado de Azevedo Vaz Professore all’Università Federale di Tocantins UFT Avvocato dell’Associazione Brasiliana degli Avvocati del Popolo ABRAPO (Brasile)

Juan Manuel Sandoval Palacios Ricercatore al Seminario Permanente di Studi Chicano e Frontiere Istituto Nazionale di Antropologia e Storia (Messico)

Fernanda Quirós, Presidente dell’Associazione degli Studenti di Filosofia (UCR, Costa Rica)

Georges Almendras, giornalista responsabile di AntiMafiaDosMil, Montevideo, Uruguay

Sebastián Artigas, familiare di persone scomparse e attivista per i diritti umani, Montevideo, Uruguay

Ricardo Curcho, operaio di Montevideo Gas, Uruguay

Matonte Matías, referente del Corriente de Trabajadores por el Socialismo en Durazno, Uruguay

Damián Recoba, La Izquierda Diario Uruguay

Karina Karina Rojas, membro dell’Associazione delle donne Pan e Roses Uruguay

Sergio Pereira, referente del SUATT Taxi Union, Montevideo, Uruguay

Leonardo Flamia, capo dell’Associazione dei dipendenti dell’Università del Trabajo del Trabajo del Uruguay (AFUTU), Montevideo, Uruguay

Iside Gjergji, Centro de Estudos Sociais, Universidade de Coimbra